(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

A Villa Visconti, in via Dante, la mostra 'La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)', giovedì sera un incontro pubblico

Share

Apre
Nel novembre del 1944 sbarcò a Taranto, tra le truppe destinate all'VIII armata inglese, una brigata di oltre 5000 uomini. Il loro vessillo recava un simbolo che tutti conoscevano: la stella gialla a sei punte del popolo ebraico. I soldati erano infatti tutti ebrei.

Lunedì scorso è stata inaugurata allo Spazio Contemporaneo "Carlo Talamucci" in Villa Visconti D'Aragona, via Dante 6, la mostra "La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)", un'occasione di confronto su un tema storico poco noto: la partecipazione di migliaia di soldati ebrei alla guerra contro il nazifascismo, con un approfondimento sulla Brigata Ebraica e sui corpi ausiliari in servizio nella campagna d'Italia.
L'esposizione rimarrà aperta fino a domenica 14 aprile, dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30.

Promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Sesto, la mostra è a cura di Stefano Scaletta, Cristina Bettin, Samuele Rocca dell'Associazione Centro Studi Nazionale Brigata Ebraica. Ha il patrocinio dell'ANPI di Milano e alla sua realizzazione hanno collaborato numerosi archivi: Israeli Defence Forces and Security Forces Archives, Jerusalem Central Zionist Archives, Hagana Historical Archive, Modi'in Intelligence Archive, Bricha Legacy Association.

Le scuole possono visitare l'esposizione dal martedì al venerdì dalle 10 alle 12.30, con visita guidata su appuntamento. Per informazioni e prenotazioni: biblioteca.sestocentrale@csbno.net, tel. 0224968808-8809-8800-8823. Il percorso è particolarmente adatto alle classi III della secondaria inferiore e alle classi delle scuole superiori.

Nella cornice della mostra, inoltre, giovedì 11 aprile alle 21, sempre allo Spazio Contemporaneo, è in programma la conferenza storica "Lottare per cambiare il destino: storia della Brigata ebraica". I relatori sono Andrea Bienati, docente di Storia e Didattica della Shoah e delle deportazioni, ISSR Milano, e Stefano Magni, giornalista, scrittore e studioso di Storia militare. Davide Romano, Direttore del Museo della Brigata Ebraica, modererà la conferenza.

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 09 Aprile 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio