(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

Sedicenne disabile picchiato al Parco Nord, danni permanenti alla mandibola. In carcere un ventenne sestese

Share

Danni permanenti alla mandibola: e' stata questa la prognosi senza appello dell'ospedale dove un 16enne di Milano con problemi cognitivi e' stato portato dopo essere stato pestato da un 20enne, lo scorso 28 marzo. Sul caso hanno indagato i carabinieri della stazione di Greco e della compagnia Porta Monforte, guidata da Silvio Ponzio, che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per lesioni gravissime nei confronti del 20enne residente a Sesto San Giovanni, considerato il responsabile dell'aggressione.
Secondo la ricostruzione fatta dai militari, l'incontro fra i due e' avvenuto al Parco Nord: intorno alle 16.30 di quel pomeriggio il minorenne era seduto a una panchina con le cuffie alle orecchie e la sua bici parcheggiata a fianco. Si trovava in una evidente situazione di debolezza visto che era da solo: era chiaro inoltre il fatto che fosse portatore di un disturbo cognitivo.
Il 16enne e' stato quindi avvicinato dal suo aggressore: un ragazzo di appena 4 anni piu' grande ma con alle spalle gia' molti precedenti di polizia per lesioni e reati contro il patrimonio. Le botte sarebbero partite con con uno schiaffo senza alcun motivo. Ma sono diventate ben presto un pestaggio in piena regola con pugni in faccia e calci. (Agenzia AGI)

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 17 Aprile 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio