(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

(Ri)-Occupata l'ex sede dell'Alitalia, il sindaco di Milano Sala: "Prima degli sgomberi esaminare la situazione degli occupanti"

Share


"Noi non siamo certamente contrari agli sgomberi quando si possono fare, anzi nell'ultima nostra fase ne abbiamo fatti eccome. Pero' rimane il fatto che in ogni sgombero bisogna esaminare la condizione degli occupanti". Cosi' il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha risposto - oggi a margine della commemorazione per i 36anni dalla morte del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa - ai cronisti che gli chiedevano se e in che modo la citta' recepira' la circolare diramata ieri del ministero dell'Interno, che impone una stretta sulle occupazioni abusive. Secondo il primo cittadino "quando ci sono minori, persone con gravi disagi non si puo' che tenerne conto". "La nostra linea non cambia" ha quindi ribadito: "Siamo certamente favorevoli a ristabilire la legalita', ma non possiamo girarci dall'altra parte rispetto al bisogno. Ogni singolo caso va valutato".Proprio ieri gli occupanti del residence "Aldo dice 26x1", dopo una lunga trafila che li ha portati a prendere possesso di diversi stabili in citta' e ad essere piu' volte sgomberati, sono tornati nell'immobile Alitalia di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, dal quale due anni fa erano stati costretti ad andare via. (Agenzia AGI)

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 03 Settembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio