(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

Moschea, Il Pd di Sesto: "Stop agli islamici è decisione politica, non tecnica"

Share

Il PD di Sesto ci invia la nota che pubblichiamo

Il consiglio comunale di ieri ha rappresentato una pagina triste per la nostra città: alla comunità islamica di Sesto è stato negato un fondamentale diritto costituzionale: quello di avere un luogo
di culto.
Di fronte alla scelta tra applicare una sanzione pecuniaria o decretare la decadenza, la Giunta ha scelto deliberatamente questa seconda strada senza nemmeno fare il dovuto passaggio politico nella commissione preposta.
Tale decisione non ha nulla di tecnico, ma la dice lunga sulla linea politica di questa Amministrazione che, nonostante l'odg presentato da grande parte della minoranza, ha arbitrariamente scelto di scartare la sanzione pecuniaria perché " irrisoria".
La verità è che l'attuale Amministrazione con questo provvedimento intende negare il diritto di culto sancito dalla Costituzione, confermandosi come portatrice di valori non inclusivi e garantisti dei diritti non solo costituzionali ma universali.
A questa Amministrazione chiediamo di chiarire, altresì, quale sarà il futuro dell'area di Via Luini, visto che verrà a mancare il progetto di riqualificazione connesso all'edificazione del Centro culturale islamico che interessava anche le aree ad esso limitrofe.

(Roberta Perego - Capogruppo - Partito Democratico Sesto San Giovanni e Marco Esposito - Segretario Cittadino - Partito Democratico Sesto San Giovanni)

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 10 Ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio