(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

Città  della Salute, tutto quello che volete sapere di un'opera che verrà  realizzata a Sesto entro i prossimi 5 anni

Share

Con la stipula dell'atto notarile è stata trasferita la proprietà delle aree di Città della Salute e della Ricerca dal Comune di Sesto san Giovanni alla Regione Lombardia

GLI STEP - Di seguito un riassunto degli step che hanno portato alla firma di oggi:

PROTOCOLLO D'INTESA - L'atto è stato stipulato il 10 gennaio
2013 da Regione Lombardia e Comune di Sesto San Giovanni.

ACCORDO DI PROGRAMMA PER CREAZIONE POLO RICERCA SANITARIA -
L'Accordo di Programma tra Ministero della Salute, Regione
Lombardia, Comune di Sesto San Giovanni, Fondazione IRCCS
Istituto Neurologico Carlo Besta, Fondazione IRCCS Istituto
Nazionale dei Tumori sottoscritto il 30 luglio 2013 e con
l'adesione di Infrastrutture Lombarde SpA prevede una nuova sede
per gli Istituti Nazionale Tumori e Neurologico Besta per la
creazione di un polo di ricerca sanitaria pubblica che valorizza
l'esperienza degli IRCCS. L'ambito territoriale oggetto
dell'Accordo di Programma si estende su un'area ricadente nel
territorio del Comune di Sesto San Giovanni, avente estensione
pari a circa 205.000 mq e compresa nel Comparto Unione delle
aree industriali dismesse ricomprese nel perimetro del PII "Aree
Ex Falck e Scalo ferroviario" (1.400.000 mq).

TRASFERIMENTO PROPRIETÀ DA REGIONE A FONDAZIONI IRCCS - Regione
Lombardia trasferirà direttamente la proprietà delle aree alle
Fondazioni IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori e IRCCS Istituto
Neurologico Carlo Besta.

A GIUGNO 2018 TERMINATA BONIFICA ULTIMO LOTTO - La Città
Metropolitana di Milano ha certificato il 28 giugno scorso
l'avvenuta bonifica dell'ultimo lotto (Scalo ferroviario ex
RFI). Gli interventi in capo al Comune di Sesto San Giovanni,
sono stati realizzati da Milanosesto SpA (soggetto attuatore del
PII ex Falck). I costi ammontano ad oltre 80 milioni di euro.

LA CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA RICERCA PROGETTO INNOVATIVO -
La Città della Salute e della Ricerca (CdSR) è un progetto
strategico e di grande rilevanza sotto molteplici profili:
recupero ambientale, riqualificazione e valorizzazione di aree
industriali dismesse (ex Falck di Sesto San Giovanni) secondo il
principio del "non consumo di suolo"; in chiave post Expo, vi
sono tutti presupposti per la creazione di sinergie con il
progetto Human Technopole. L'idea progettuale innovativa (che
porta la firma dell'Architetto Renzo Piano) abbandona la
tradizionale tipologia architettonica dell'ospedale monoblocco,
per una struttura dalle dimensioni più umane (struttura
articolata di soli tre piani, alta non più di 18 metri),
inserita in un contesto ambientale con prevalenza di aree verdi.


STRUTTURA SU 130.000 MQ, OLTRE 650 POSTI LETTO. AREE A VERDE
4000 MQ, OLTRE 10.000 ALBERI - La Città della Salute e della
Ricerca costituirà un nuovo complesso sanitario di ricerca
clinica e formazione che ricomprenderà due grandi eccellenze
sanitarie pubbliche, la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei
Tumori e la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta.
La struttura sanitaria si svilupperà su circa 130.000 mq, oltre
agli spazi per parcheggi, polo tecnologico, aree esterne e aree
a verde (4.000 mq - 10.000 alberi) e potrà ospitare fino a 650
posti letto, oltre ai 50 posti letto destinati all'albergo
sanitario.
Gli interventi da realizzare nell'ambito dell'area di Città
della Salute e della Ricerca verranno attuati dalla Regione
Lombardia per il tramite di Infrastrutture Lombarde SpA,
(stazione appaltante).

CONTENZIOSO - In atto c'è un contenzioso tra due dei soggetti
che hanno partecipato alla gara d'appalto per la concessione di
costruzione e gestione della CdSR. A marzo si è svolta l'udienza
e ora si è in attesa della sentenza del Consiglio di Stato.

QUADRO ECONOMICO
Quadro economico complessivo dell'intervento: 450 milioni di
euro di cui:

* 328 di Regione Lombardia

* 40 Stato

* 2 IRCCS Besta per un totale di 370 milioni di finanziamento pubblico

* 80 Concessionario

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 01 Agosto 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio