(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

"Pro Sesto, così non va! A Borgaro comportamento disciplinare inaccettabile". L'analisi 'a bocce ferme' di Roberto Vaini

Share

Più volte le nostre cronache hanno fatto notare la 'esagerata' quantità di ammonizioni individuali subite dalla squadra durante una gara di pallone; ma quel che è capitato a Borgaro Torinese domenica scorsa impensierisce: due cartellini gialli e tre rossi; un modo di agire alquanto 'debordante', per usare un eufemismo.
I nostri giocatori non devono perdere la testa. Serve una "assunzione di responsabilità", verso la Società Pro Sesto in primis, e alle migliaia di sostenitori, fornendo prova di carattere e di caparbietà sportiva. Ci sono ancora da giocare otto gare in questo campionato. Lo spazio in classifica è quantomeno rassicurante per la conquista dei playoff.
A Borgaro si è spento il lumicino che indicava la vetta della classifica a causa della gara giocata su un campo allagato. La sconfitta patita per 1 a 2, che ricalca lo stesso risultato negativo dell'andata al Breda: 1 a 3 e coperti da due cartellini gialli e due rossi; per giunta contro una formazione neopromossa in serie D. Allora, noi eravamo saldi al terzo posto e loro in zona playout, ora noi al quarto posto e loro ancora nei paraggi dei playout.
Repetita non juvant: nulla di vergognoso, tuttavia, ma anche tatticamente dobbiamo essere più accorti!
(ROBERTO VAINI)

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 13 Marzo 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio