(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

La Pro Sesto e il ripescaggio? Tutto da valutare e tutto ancora in gioco. Una cosa è certa, chi vuole la Serie C deve garantire 850mila euro e non promesse

Share

Chi pensa che le possibilità di ripescaggio siano state sommerse oggi nel lago di Como, a nostro avviso si sbaglia di grosso. E' vero che ci sono dei paramenti e dei regolamenti, ma è soprattutto vero che per essere ripescato in Serie C - se vale ciò che è avvenuto finora - bisogna staccare un assegno da 300mila euro a fondo perduto (cioè buttati là a 'babbo morto') e contestualmente mettere una fidejussione di 550mila euro (soldi veri da rendere subito disponibili e da vincolare per un anno). Un totale, dunque, di una disponibilità di 850mila euro pronto cassa (per le squadre B provenienti dalla Serie A il versamento è di 1 milione e 200mila euro). E, infatti nella passata stagione, diversi posti della Serie C sono rimasti liberi e si è partiti con squadre in meno. Staremo a vedere chi metterà mano al portafoglio in maniera così importante. La partita per il ripescaggio, a nostro parere, resta aperta. Basta volerlo.

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 13 Maggio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio