(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

La Pro Sesto accarezza il sogno di vincere a Como, poi il 13esimo rigore lariano e uno svarione difensivo la condannano alla sconfitta

Share

Il gol immediato di Filippo Guccione aveva illuso la Pro Sesto. Dopo soli 2 minuti super Pippo parte in contropiede e con una fucilata da fuori fa secco il portiere comasco. La reazione dei lariani è veemente, ma l'occasione più grande per raddoppiare è biancoceleste: Bertani, al 43', entra in area a tu per tu con l'estremo difensore lariano che gli respinge la conclusione. Nella ripresa al 13' il Como pareggio, e indovinate come? Ma, ovviamente su rigore (a dir poco dubbio). È il 13esimo penalty in 25 gare (uno ogni due gare). Dal dischetto trasforma Dell'Agnello. La Pro Sesto accusa il colpo e va in confusione subendo subito dopo il colpo del ko di Valsecchi che approfitta di uno svarione difensivo biancoceleste. I sestesi si sgonfiano e nonostante manchi mezz'ora alla fine combinano poco o nulla

COMO (3-5-2): Tonti; Anelli, Borghese, Bovolon; Valsecchi, Celeghin (dal 41' st Amadio), Raggio Garibaldi, Gentile (dal 9' st Cicconi), De Nuzzo (dal 33' st Di Jenno); Gabrielloni, Dell'Agnello (dal 29' st Sbardella). A disposizione: Bizzi, Toninelli, Bonanno, Loreto, Ferrari. All. Banchini.
PRO SESTO (4-3-3) Tamma; Mazzotti, Viganò (dal 18' st Marzeglia), Bugno, Raffaglio; Guccione, Gualdi, De Ceglie, Scapuzzi (dal 25' st Duguet); Bertani, Romano (dal 7' st Baggi). A disposizione: Cioffi, Sanseverino, Tignonsini, Di Maio, Tota, Omayer. All. Parravicini.
Arbitro: Giaccaglia di Jesi..

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 24 Febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio