(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

Dopo il "flop" della Prima squadra, ci pensano i ragazzi del Settore Giovanile a rendere dolce la Pasqua della Pro Sesto. Ultime 3 di campionato: puntare sulla "linea verde"

Share

In queste festività di Pasqua è stato sufficiente navigare su Facebook per rendersi conto dei moltissimi e prestigiosi successi ottenuti dalle squadre del Settore Giovanile della Pro Sesto. Dai più piccolini ai più grandi, importanti riultati a raffica anche contro club blasonati come Torino e Roma. Giusta e motivata, dunque, la soddisfazione del patron Mauro Ferrero che ha dispensato "mi piace" e "condivisioni" di post a tutto campo.
Martedì, invece, torna ad allenarsi la Prima Squadra che - dopo il deludente (e forse inutile) 1-1 di Voghera - solo con un miracolo sportivo potrà ancora ambire ai playoff che, fra l'altro, avrebbero un significato solo se la società decidesse di puntare su un eventuale ripescaggio che comporterebbe un versamento a fondo perso di 250.000 euro alla Federazione Italiana Giuoco Calcio.
E dunque ripartendo da dove è iniziato questo articolo, dai giovani e dai prodotti del vivaio biancoceleste, c'è da chiedersi se nelle ultime tre partite della stagione non sia giusto puntare sui vari Gobbi, Fall, Martino, Pirola, Bernardi, Fumagalli, Ghidoni e magari qualcuno della Juniores per iniziare a programmare la stagione 2017-2018.

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:snz

Pubblicato il: 17 Aprile 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio