(IN) Netweek

SESTO SAN GIOVANNI

CALCIO, ADDIO PRO SESTO !!! CLAMOROSO EPILOGO: AL TRIBUNALE DI MONZA VA IN SCENA IL FUNERALE DEL CLUB BIANCOCELESTE

Share

Addio Pro Sesto. Il giudice competente del Tribunale di Monza per il fallimento della Pro Sesto ha ravvisato una serie di "vizi" nell'unica busta presentata all'asta di oggi e non ha dunque assegnato ad alcuno la titolarità della Pro Sesto. Con oggi, dunque, a meno di improbabili e inimmaginabili nuovi scenari, la squadra più blasonata della città scompare per sempre dal panorama calcistico italiano. Un epilogo che suona come una beffa tremenda per tutti. Per la città, per i tifosi e per il comitato 'Salviamo la Pro Sesto'. "Più di quello che abbiamo fatto - commenta Massimo Nava, coordinatore del comitato - non potevamo fare. Sono settimane che 'impazzisco' dietro questa vicenda. Se poi,
dopo l'ennesima frenetica corsa contro il tempo di ieri,

l'assegno presentato in Tribunale da parte degli importantissimi imprenditori che avevano deciso, insieme all'Amministrazione comunale, di farsi carico della gestione della Pro Sesto, non fosse 'circolare' e tra le carte mancasse qualcosa di importante, beh francamente questo non lo so, anche perchè non era nei miei poteri e non sono stato messo nelle condizioni di verificarlo o farmene carico". "E poi - conclude sconfortato Massimo Nava - a questo punto non mi interessa più neppure saperlo. Una cosa è certa: io e i molti che mi sono stati vicini in questo periodo, lo ripeto, più di quello che è stato fatto non potevamo fare".

Leggi tutte le notizie su "Sesto Notizie"
Edizione digitale

Autore:stg

Pubblicato il: 06 Luglio 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Venturelli

Alle

Pro Sesto, un richiamo alla realtà

Solo un pazzo puo' rilevare una società con circa un milione di euro di debiti. L'unica attività e rappresentata da n. 79 ragazzi valutati 1.500 euro cadauno. Cari sportivi fatevene una ragione

MARIO

Alle

PRO SESTO: E SETTORE GIOVANILE?

Buongiorno, sono Mario tifoso da 30 anni della Pro Sesto. Il tribunale non ha sbagliato, non si fanno MAI assegni bancari ma SOLO e SEMPRE assegni circolari. Lo sanno tutti figuriamoci se non lo sanno le persone preposte a questo. MI CHIEDO MA NON E' CHE IL TUTTO SIA STATO FATTO APPOSTA E COSCIENTI DI TUTTO QUESTO QUINDI VOLUTO. Non posso pensare che a questo e non all'incompetenza delle persone. Speriamo che ora, nel momento più difficile si possa rialzare la testa e iniziare dai dilettanti un nuovo ciclo, per poi arrivare dove la PRO SESTO è arrivata. Poi si parla della prima squadra, ma TUTTO IL SETTORE GIOVANILE DELLA PRO SESTO che fine farà, penso che sia importante e che occorra riflettere anche sui nostri 300 ragazzi. Grazie

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Lascia un commento:

Pubblico Privato

Titolo

Messaggio